Codice etico

“Crediamo nella crescita costante di ogni nostro progetto: ci abbiamo sempre creduto molto. Ma il vero ‘segreto’ è essere circondati dalle persone di valore. Persone che aiutano a prendere le decisioni giuste ed a fare gli investimenti giusti. Sono le persone che danno vita alle idee. Le aziende da sole non bastano”

(Cristian e Denis Scotton, fondatori di Tecnica Tre)

PREMESSA

Dal 1996 Tecnica Tre è partner di riferimento per le aziende italiane ed estere per la produzione e commercializzazione di tubi, flange, raccordi e viteria in acciaio inox.

Il consolidato know-how maturato negli anni e l’alta flessibilità produttiva permettono a Tecnica Tre di garantire alla propria clientela prodotti customizzati e personalizzabili anche su disegno. La continua ricerca della qualità e il rispetto dei più attuali standard normativi consentono, inoltre, all’azienda di porsi come interlocutore privilegiato in termini sia di produzione sia di servizio e di distribuzione.

Uno dei fondamenti che accompagnano ogni giorno il percorso dell’azienda, dagli esordi a oggi, è però anche l’attenzione ai più saldi principi della sicurezza sul luogo di lavoro. E, non da ultimo, l’attenzione al benessere delle persone che, ogni giorno, qui lavorano e vivono. Perché, per Tecnica Tre, le colonne portanti dell’azienda sono proprio le donne e gli uomini che quotidianamente investono la loro professionalità, la loro passione e il loro impegno in questo grande progetto.

Nel rispetto di questi principi ma anche per fissare - nel presente e per il prossimo futuro - le linee guida di un operato che non ha mai ceduto alle lusinghe della quantità a discapito della qualità di prodotto, di processo e non solo, i fondatori Cristian e Denis Scotton hanno deciso di dare vita al Codice Etico di Tecnica Tre: un documento che vuole confermare l’impegno e la responsabilità che, da sempre, l’azienda si è assunta all’interno della propria organizzazione come all’esterno di essa, nei confronti delle persone che la compongono e nei confronti di tutti coloro che, attorno a essa, lavorano e vivono.

MISSIONE: DEONTOLOGIA E BUSINESS

Tecnica Tre è una società che della trasparenza, della correttezza, dell’osservanza delle leggi e, non da ultimo, del profondo rispetto delle persone ha fatto i suoi imprescindibili punti di forza. Questa sua etica di business trova massima espressione nel suo stesso modus operandi, scandito da regole, tempistiche, relazioni che sostengono e rafforzano i suoi risultati.

Dal primo contatto con il cliente all’ordine, dai tempi di preparazione alla spedizione, dall’assistenza al customer care post-vendita, tutto il personale e i diversi livelli operativi di Tecnica Tre si distinguono per un costante intreccio di competenze e professionalità, per la corale efficienza delle varie fasi di lavorazione, per la rigorosa tutela dei dati sensibili dei propri clienti e della privacy nel rispetto di ogni attore della filiera.

Nei confronti di tutti gli stakeholder, Tecnica Tre si fa garante del rispetto e dell’aderenza ai principi di questo Codice Etico da parte del proprio staff e assolve il compito di monitorarne l’osservanza assumendosi la responsabilità di eventuali comportamenti discordanti.

LE PERSONE, UNA RISORSA. SEMPRE

In ogni tipologia di organizzazione umana, dalla comunità pubblica e sociale alle realtà professionali strutturate, di qualsiasi dimensione, nelle quali convergono diverse figure con differenti posizioni e funzioni, i ruoli e i comportamenti delle persone devono essere regolati e governati da valori che nel tempo, se alimentati, rafforzano e migliorano i legami ma che, se non rinnovati, possono indebolirli. Obiettivo - questo - ben chiaro nel mondo Tecnica Tre, che annovera complessivamente una cinquantina tra dipendenti e collaboratori.

Qui tutto ruota attorno a principi ed equilibri che mirano ad assicurare, in primis, facilità di accesso a pari risorse e opportunità al di là del genere, l’ascolto dell’altro, la comprensione delle reciproche istanze, la chiarezza di intenti e la condivisione degli obiettivi. Questi sono i valori che, rinnovati costantemente dai vertici dell’azienda e da tutti gli interpreti, rendono questo grande team molto affiatato e, quindi, vincente.

Proprio per questa ragione, però, è anche sempre aperta la ricerca di nuove professionalità da integrare nell’organico: non solo perché la spinta propulsiva dell’azienda guarda rigorosamente avanti, ma anche perché è ferma convinzione del management che nuove e giovani risorse siano per tutti preziose opportunità da cogliere.

Intraprendenza e freschezza sono senza dubbio requisiti di primo piano nella selezione del personale, prima ancora che l’esperienza, al fine di privilegiare quella assenza di schematismi e quella leggerezza che consentono di apprendere e di qualificarsi in linea con le proprie rispettive propensioni.

Per l’azienda un altro plus su cui continuare a investire è saldamente ancorato al binomio “formazione-aggiornamento”: un vero e proprio “passepartout” che consente l’ingresso e l’adeguato riconoscimento all’interno di Tecnica Tre. Ci vuole almeno un anno affinché una persona possa ritenersi inserita a tutti gli effetti e con il corretto know-how nel team aziendale, ma è proprio questa meticolosa attenzione anche in questa fase a consentire, oggi più che mai, a Tecnica Tre di offrire un servizio di alto livello e sempre allineato con le esigenze contemporanee della committenza.

L’IMPORTANZA DEL WELFARE AZIENDALE

In questa organizzazione solida e ben strutturata è diffuso un sincero senso di appartenenza, favorito anche da una politica di welfare aziendale molto orientata a fidelizzare e gratificare i propri collaboratori.

Il benessere dei lavoratori, in Tecnica Tre, passa dunque anche attraverso la realizzazione di spazi comuni accoglienti e confortevoli (come per esempio la nuova mensa, concepita come luogo di ritrovo e confronto) e uffici molto ampi e luminosi, studiati per accogliere e offrire all’utenza positività e serenità durante l’intera giornata di lavoro.

In ogni ambiente, dagli uffici amministrativi e commerciali al magazzino, si inseriscono anche tecnologie di ultima generazione e apparecchiature in grado di garantire la purificazione e la corretta salubrità dell’aria, oltre che il controllo della temperatura e dell’umidità a livelli sempre ottimali.

Grande attenzione, inoltre, è riservata alle fasi di lavoro più a rischio per l’integrità dei dipendenti: sono, per esempio, previsti, nastri trasportatori e carri-ponte che entrano in campo per evitare sforzi fisici eccessivi e pericolosi da parte degli addetti.

Comfort dentro l’azienda, dunque, ma anche fuori. All’esterno dell’edificio, infatti, sono state attivate alcune torrette per la ricarica delle auto elettriche a disposizione di tutti i dipendenti, in previsione (e con l’auspicio) che nel tempo i veicoli “zero emission” siano sempre più diffusi.

IL CLIENTE È SEMPRE AL CENTRO

Anche grazie all’intensa e puntuale attività di formazione, qualificazione e aggiornamento professionale, i professionisti di Tecnica Tre sono preziosi punti di riferimento cui i clienti italiani ed esteri possono rivolgersi in qualunque momento.

Soddisfare il cliente è il “must” di Tecnica Tre e tutti gli attori dell’azienda perseguono questa mission con convinzione, sia nel caso di richieste standardizzate sia di fronte alla necessità più particolari come le produzioni personalizzate.

Lo staff dell’ufficio commerciale è preparato per accompagnare i clienti anche nell’elaborazione di offerte complesse come quelle che, per esempio, devono rispondere alle più specifiche modalità delle gare d’appalto pubbliche.

Dipendenti e collaboratori sono impegnati a collaborare con il cliente al fine di raggiungere il miglior grado di soddisfazione possibile in ogni commessa, informandolo in modo chiaro ed esaustivo anche sulle disposizioni che riguardano il Codice Anticorruzione cui Tecnica Tre ha scelto di aderire, impegnandosi a segnalare reati e/o irregolarità di cui è venuta a conoscenza durante un rapporto di lavoro.

Il cliente è dunque un partner al servizio del quale, ma anche insieme al quale, l’azienda lavora per raggiungere risultati di successo. Senza temere la concorrenza: perché anche i competitor sono uno stimolo necessario per affrontare nuove e stimolanti sfide.

IL FATTORE UMANO NELLA SMART FACTORY

L’impegno di valorizzare le risorse umane passa anche attraverso l’investimento in tutti quegli strumenti e quelle tecnologie che consentono alla persona di uscire dalla concezione di ripetitività, ormai obsoleta, e della manualità tipica del lavoro delle fabbriche di un tempo, per entrare nelle più avanzate modalità dell’automazione secondo i requisiti dell’Industrie 4.0.

Sotto i riflettori sono tutti i benefici dell’interconnessione e dell’interoperabilità delle macchine, l’integrazione dei dati e delle informazioni, l’implementazione dell’Internet of Things ma anche, e soprattutto, una migliore e più soddisfacente ridistribuzione di ruoli umani e mansioni correlate.

In quest’ottica, e in quanto vera e moderna “smart factory”, Tecnica Tre favorisce ancora una volta la centralità del fattore umano che, se fortemente connesso all’intelligenza artificiale, è capace di rivelare potenzialità straordinarie basate sulla crescita e sullo sviluppo di sempre nuove e più evolute competenze.

È grazie a questa strategia “umana” che l’azienda oggi risponde alla variegata e diversificata domanda del mercato globale, assicurando flessibilità produttiva e di servizio, con massima celerità e qualità certificata.

QUALITÀ E SOSTENIBILITÀ: LE CHIAVI PER IL FUTURO

La responsabilità sociale di un’azienda si riflette anche sulla consapevolezza dell’impatto che le sue azioni hanno sul territorio, sulle comunità in cui si inserisce, su tutti i fruitori dei suoi prodotti. È per questo che Tecnica Tre ha sempre nutrito la sua lungimirante vision, secondo la quale ogni azione - anche la più piccola e solo in apparenza insignificante - cela una conseguenza. Ed è attorno a questa conseguenza che bisogna “giocare” d’anticipo.

Ecco, dunque, il notevole impegno profuso per documentare una qualità di prodotto e di processo senza compromessi. Perché solo mirate e severe procedure di controllo e attestazione degli standard, sia durante le fasi di lavorazione sia di fronte al prodotto finito, possono rappresentare una certificazione attendibile di sicurezza nei confronti dei propri clienti, degli utenti finali, ma anche dei propri stessi dipendenti e collaboratori.

Asserire che un prodotto è normato secondo i più recenti dettami legislativi vigenti in Italia, nella Comunità Europea e in territori extra Ue, come in tutto il mondo, è dunque un plus che Tecnica Tre ha subito fatto proprio e che oggi vede il proprio operato avvalorato da diverse certificazioni.

In conformità alla ISO 9001:2015 Tecnica Tre è certificata per la commercializzazione di raccorderia e flange in acciaio inox (IAF 29).

In conformità con gli standard UNI EN ISO 9001:2008 è inoltre certificata da Tüv Italia in quanto rispondente ai requisiti dei sistemi di gestione per la qualità, in particolare grazie all’efficienza dell’area commerciale e del magazzino.

Tutti i prodotti, infine, sono accompagnati da certificati di conformità in accordo con la EN 10204 e dalle specifiche normative di riferimento per i prodotti metallici.

In tutto questo si inserisce anche l’impegno per un approccio quanto possibile green sia nei confronti dell’ambiente sia nei confronti delle generazioni presenti e future che vivono e vivranno dentro, fuori e attorno l’azienda.

È infatti stato ultimato un impianto fotovoltaico di più di 400 kW la cui producibilità di energia elettrica media annua di potrà aggirarsi sui 1.100 kWh/kW. Soluzione che non soltanto contribuirà ad abbattere i consumi di energia a pagamento dell’azienda con ritorni in termini di risparmio energetico: si tratta infatti di una scelta - ancora una volta - molto lungimirante che va a migliorare e rafforzare ulteriormente l’immagine stessa di Tecnica Tre in quanto realtà con un approccio eco-friendly, eticamente sostenibile e concretamente impegnata a contenere il proprio impatto ambientale.

Perché Tecnica Tre ha, davvero e sempre, a cuore il futuro.